DOLCI, GLUTEN FREE

Biscotti al caffè

Cosa non è stato ancora detto sul caffè? Ne abbiamo viste, cantate, scritte e sognate di tutti i colori sulla bevanda più bevuta al mondo. Per me è impossibile la mattina partire senza una tazza di caffè … attenzione, “tazza” e non tazzina! Eh si, perché per colazione ho bisogno di una notevole dose di caffè per mettermi in pista e affrontare la giornata! Non sono un caffeinomane,   non prendo più di 3-4 caffè al giorno, ma sono un vero amante del caffè: mi piace il suo gusto, la sua aroma e il sapore che ti lascia una volta bevuto, è la bevanda che forse preferisco in assoluto! Specialmente in queste mattine di autunno, mi piace alzarmi molto presto e  guardare fuori dalla finestra, ascoltare il rumore della moka mentre passa il caffè e sentire il profumo familiare e inconfondibile che riempie la cucina.  Che romanticone, ahahah!!! Ma come nascono i miei biscotti al caffè?

Mi sono promesso da un po di  prepare dei biscotti al caffè per colazione e da tempo mi ero segnato anche  una ricetta trovata sul libro “Io mi voglio bene” di Marco Bianchi, che come già sapete seguo spesso.  Naturalmente ho rielaborato e personalizzato la ricetta, rendendola anzitutto Gluten Free e anche più “povera” di ingredienti. (Ho provato anche a fare la sua ricetta originale per filo e per segno e vi assicuro che sono strepitosi!).

img_0793

Quindi come dicevo, per realizzare questi biscotti al caffè bastano pochi ingredienti, pochi passi e tanto gusto per rendere la nostra colazione più buona, sana e originale.

Ingredienti per circa 35 biscotti al caffè:

150 g di farina di riso (io ProBios)
50 g di farina di Mandorle  (io Molino Rossetto)                                                                                          20 g di amido di mais
50 g di zucchero si canna
6 cucchiai di olio di semi di mais
1 tazzina di caffè
1 cucchiaini di cacao in polvere amaro (GF certificato)
2 cucchiaini di caffè macinato

Preparazione per i biscotti al caffè:

  • – in una ciotola mixate le due farine, l’amido di mais, lo zucchero, il cacao e il caffè in polvere. La farina di Mandorle rilascerà durante la lavorazione e la cottura una quantità di olio che ci aiuterà ad ottenere dei biscotti più morbidi
  • – versate a filo l’olio di semi, la tazzina di caffè  e girate fino ad ottenere un composto omogeneo
  • – versate l’impasto su un piano da lavoro e lavoratelo fino a formare una palla non troppo appiccicosa. Se durante la lavorazione l’impasto risulta troppo appiccicoso aggiungete sul piano da lavoro un po’ di farina di riso, se invece è troppo duro potrete aggiungere un paio di cucchiai di acqua
  • – fumate una palla con l’impasto e tenetela in frigo almeno per mezz’ora avvolta nella pellicola
  • – trascorso il tempo consigliato, riprendete a lavorare l’impasto e stendete una sfoglia
  • – intagliate i biscotti al caffè  con una formina a vostro piacere
  • – Io ho inciso i biscotti al caffè con  la scritta “Caffe” grazie ai mini stampini in lettere e numeri di Flying Tiger Copenaghen, che potrete trovare in ogni store nel reparto casa.
  • – Adagiate i biscotti su carta forno e cuocete per 15 minuti a 170° in forno statico.

Beh, il consiglio è sicuramente quello di gustarveli al mattino con una bella tazza di caffè o cappuccino per iniziare alla grande la vostra giornata di lavoro!

Buon appetito!

Manolito

 

biscotti al caffè

biscotti al caffè

Con questa mia ricetta dei Biscotti al caffè partecipo alla raccolta ” Un dolce Senza è buono per tutti

contest-s-e-b

 

Farina di riso: ProBios

Farina di Mandorle: Molino Rossetto

Cake Stamps “fiore”: Kasanova

Cake Stamps: Flying Tiger Copenaghen