DOLCI, Gluten free, RICETTE DI NATALE, SUGAR-EGG-YEAST FREE, Vegan Vegetariano

Cantucci vegani-senza glutine, lattosio, lievito e uova

Che dire? Quale immagine migliore se non quella di un po’ di cantucci e un buon bicchiere di vin santo, davanti al fuoco e all’albero di Natale illuminato? Che romanticone!!! Eh si, il Natale è anche questo … atmosfera calda, dolce e romantica! I cantucci sono i protagonisti di questa mia ricetta, naturalmente senza glutine e resa anche vegana grazie a piccolissimi accorgimenti!

Come nelle altre ricette di Natale, anche qui voglio esprimervi il mio augurio di amore, pace e semplicità! Si, semplicità di cuore, di animo, di vita … semplicità proprio come questi  piccoli biscotti, così facili da preparare, dall’aspetto rustico ma pieni di sapore e di bontà!

Che sia davvero un Natale semplice, ma ricco di amore per tutti!

Ingredienti:

150g di mandorle

200g di farina di grano saraceno. Io ho usato farina del Molino Rossetto

50g di farina di Tapioca. Io ho usato farina del Molino Rossetto

100g di farina di riso. Io ho usato farina del Molino Rossetto

1 cucchiaino di bicarbonato

100g di zucchero di canna

30ml di latte di soia

30ml di olio di mais

1 scorza di limone o arancia grattata

Preparazione:

Prendete le mandorle e tagliatele ognuna a metà. In una padella poi le tosterete per qualche minuto (attenzione a non bruciarle). In una ciotola mescolate lo zucchero, l’olio, il latte di soia e il bicarbonato.  Aggiungete poi le varie farine setacciate e la scorsa di limone o arancio grattata e continuate a mescolare. Sono in ultimo versate anche le mandorle e girate ancora. Continuate a lavorare l’impasto con le mani su una spianatoia.

Dividete l’impasto in tre parti e componete dei filoncini lunghi che andrete a porre su una teglia con un foglio di carta forno. Prendete un altro foglio di carta forno e mettetelo sui rotoli e con il matterello cercate di schiacciarli un po’ per dargli la forma giusta di un panetto lungo.

Infornare a 170° per 15- 20 minuti circa. I filoncini a questo punto saranno ancora un po’ morbidi, lasciateli freddare per 5 minuti e poi con l’aiuto di un coltello a seghetta tagliate in diagonale delle fettine di 2 cm circa di spessore. Girate bene a “pancia in su” le fettine e infornate nuovamente per altri 20 minuti in modalità ventilata.  Più riuscirete a farli cuocere senza bruciare e più risulteranno croccanti, i minuti indicati però credo che basteranno.

Potrete servirli anche con una spolverata di zucchero a velo … intingeteli nel vin santo e leccatevi i baffi!!!

Manolito

 

 

fullsizerender16

fullsizerender14

fullsizerender33

fullsizerender62-1

fullsizerender52