Gluten free, PRIMI PIATTI, Vegan Vegetariano

CARBONARA vegana (senza uova, carne e senza glutine)

Da buon romano qual sono, non posso non concedermi di tanto in tanto un bel piatto di CARBONARA!

Ah, che buona! E quando dico buona, intendo dire che è buona la versione vegana di cui vi mostrerò la ricetta. Senza uova, senza guanciale ma buona allo stesso modo. A parte il TOFU (che andrà a sostituire il guanciale) di cui abbiamo già largamente parlato, userò un ingrediente che spesso ritroviamo nelle ricette “verdi” ma di cui poco vi ho parlato e cioè la CURCUMA.  E’ chiamata anche lo zafferano delle Indie, ma conosciuta più comunemente appunto, come CURCUMA che è la pianta dalla cui radice viene estratta questa meravigliosa polvere gialla,  dopo un processo di lavorazione abbastanza lungo.  Il Potassio, l’Amido e la vitamina C sono le proprietà principali in essa contenute e moltissimi sono anche i benefici : funge da ottimo cicatrizzante, spesso nei miei viaggi io l’ho usata sopra le punture d’insetto e il risultato è stato notevole! E’ inoltre un ottimo regolatore dello stomaco e dell’intestino, riducendo fenomeni fastidiosi come il meteorismo e ai problemi legati alla digestione. Si trova facilmente anche se vi consiglio di acquistarla sempre in negozi biologici, a prezzi ragionevoli, circa €3 per 50g.

Insomma … qualcosa di nuovo è davvero “saltato” in padella.

Provatela … provatela  e rispondetemi!

Ingredienti (per 2 persone):

  • 200g di Tofu affumicato biologico
  • ½ porro
  • 1 tazzina da caffè di latte di soia (per chi preferisce quello di riso va bene lo stesso)
  • Mezzo cucchiaino di Curcuma
  • 3 cucchiai di olio EVO
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Spaghetti di riso e mais, io ho usato pasta “Le Veneziane

Mettete a bollire l’acqua salata per la pasta. Tagliate il porto a dadini e fatelo rosolare per bene in una padella con 1 cucchiaio di olio EVO. Nel frattempo tagliate allo stesso modo il Tofu affumicato e aggiungetelo nella padella con lo scalogno senza farlo rosolare troppo poiché è già affumicato, quindi andrà solo stufato! Preparate una tazzina da caffè (o bicchierino in vetro) con latte di soia e mezzo cucchiaino di Curcuma . Quando la pasta sarà cotta versatela nella padella dove avete soffritto il porro e il Tofu affumicato, aggiungete la tazzina di soia e Curcuma, 2 cucchiai di olio EVO e il pepe q.b. IMPORTANTISSIMO per attivare i principi attivi e benefici della Curcuma! Mantecate  bene e come  sempre servite con un bel sorriso e … leccandovi i baffi!

Manolito

fullsizerender2

 

fullsizerender

fullsizerender3

fullsizerender4

fullsizerender1

fullsizerender6

fullsizerender5