GLUTEN FREE, KITCHEN, SECONDI, VEGAN

Condimento "Rosso": pomodori Datterini, cipolla rossa di Tropea e fagioli rossi.

 La voglia di cucinare a colori di cui gia qui vi ho parlato, non smette … ed oggi la nostra cucina si colorerà di rosso, con un condimento a dir poco straordinario!

Si, ho già fatto le mie vacanze… ma ho sempre voglia di prendere lo zaino e affrontare un nuovo viaggio … così, mentre preparo i miei piatti, sogno nuove mete – o mete già visitate – nuovi profumi, nuovi sapori … Sogno un po’ di Italia, il gusto dei pomodori Siciliani e della cipolla rossa di Tropea, fino ad arrivare al di là del mondo, oltre oceano in Messico e ai suoi fagioli rossi! Che bei ricordi e quanta voglia ancora di andare … 

Ho tra le mani questi tre alimenti, gustosi e ricchi di proprietà benefiche! Da qui nasce il mio condimento rosso. Ma vediamo meglio insieme le proprietà e benefici di questi ingredienti.

I pomodori Datterini:

Il pomodoro in generale  lo si può considerare un alimento abbastanza completo, quindi parlando di alimentazione sana, il pomodoro si inserisce tranquillamente tra i primi alimenti da assumere.                                                                                                     Povero di grassi e  ricco di acqua e fibre  Combatte la stipsi:  la notevole presenza delle fibre, facilita il transito intestinale delle feci evitando in questo modo la stitichezza.
Ricco di sali minerali: può offrire moltissimi benefici al corpo e la mente. E’ quindi un integratore dell’organismo.
Combatte i radicali liberi. Nel pomodoro è presente la vitamina C, la quale offre molti vantaggi al corpo e inoltre dispone di un’azione antiossidante.
Protezione dalla dermatite: Il merito in questo caso è della vitamina B2. Ed inoltre Stimola la digestione, combatte l’ipertensione, depura l’organismo, mantiene l’equilibrio della flora batterica, stimola il metabolismo.
Ma non bisogna esagerare con il pomodoro, c’è anche una controindicazione (come per ogni alimento assunto con eccessiva frequenza): come la patata, la melanzana e il peperone, il pomodoro fa parte della famiglia delle Solanacee un noto alcaloide tossico la solanina – di cui qui – , presente soprattutto nelle parti verdi. Quindi se esageriamo nell’assunzione del pomodoro (specialmente se sono troppo verdi) , tra i vari malesseri, potrebbero manifestarsi mal di pancia, acidità e mal di testa.

La Cipolla rossa di Tropea:

Adoro questo ortaggio! Pensate un po’, importato in Calabria dai Fenici 2000 anni fa. Tipiche della zona di Tropea, tra Vibo Valentia e Capo Vaticano vengono ancora raccolte a mano tra giugno e luglio, si lasciano seccare e poi tradizione vuole che si  lavorino “a trecce”, ed è bello averne una appesa in cucina fino  al raccolto successivo! Il microclima locale e la qualità del terreno le rendono dolci, bianche all’interno e rosso-violetto fuori. Se mangiate crude si gusta maggiormente il loro sapore ed è sempre a crudo che i loro principi attivi benefici danno il massimo. Riducono la richiesta di insulina dell’organismo, sono antibatteriche, lassative cotte e diuretiche crude, antibiotiche, combattono gli stati influenzali, antianemiche, antisclerotiche, antistress . Ma perché sono rosse? E’ la Quercina a favorire questa colorazione, in parole povere un antiossidante che stimola il sistema immunitario e che, in sinergia con la vitamina C contenuta nell’ortaggio, aiuta a proteggere i capillari e il tessuto connettivo.

Fagioli rossi:

Pensate un po’, nonostante siano emblematici per la cucina Messicana, i fagioli rossi , detti anche Azuki, sono una varietà che ha origine in Asia ed è molto usati in Giappone.  Come tutti i legumi, sono indispensabili e fondamentali per la nostra alimentazione. Possono sostituire la carne: grazie all’elevato apporto proteico, costituiscono una valida alternativa al consumo di carne. Naturalmente per ottenere un apporto proteico simile a quello di carne e pesce, tutti  i legumi andrebbero abbinati ad altri alimenti come mais, frutta secca, grano e riso integrale.
Abbassano il colesterolo, Abbassano la glicemia e sono disintossicanti. Ma queste sono solo alcune dei tanti benefici.

Con questi tre ingredienti principali, voglio preparare un condimento “rosso” che può essere adatto a completare più piatti: condirci la pasta, guarnirci una bella bruschetta, il cous cous o semplicemente come contorno a carne e/o pesce.

Ingredienti per 4 persone:

500g di Pomodori datteri biologici

1 cipolla rossa di Tropea 

200g di fagioli rossi (si possono usare anche quelli in barattolo)

olio EVO

origano q.b.

sale q.b.

curcuma

pepe o peperoncino secondo i gusti

  • Se usate i fagioli secchi, metteteli a bagno di sera e il giorno seguente cuoceteli in acqua abbondante secondo indicazione.
  • In una terrina da forno mettete i Datterini tagliati a metà, la cipolla tagliata a pezzi, i fagioli già cotti e condite con olio EVO, sale, curcuma e pepe (o peperoncino per chi preferisce un gusto piccante). Cospargete di origano e cuocete in forno per 20 minuti a 200°.

Buon appetito!

Monolito

IMG_2733 (1)

IMG_2738 (1)

IMG_2736 (1)
IMG_2737

Con il Condimento Rosso: pomodori Datterini, Cipolla Rossa di Tropea e fagioli rossi  partecipo a: