NEWS

Gluten Free Day 2016

Si è svolto ieri, presso il salone delle Fontane a Roma, il Gluten Free Day 2016,  due  giorni di evento dedicati al mondo del Senza Glutine, la quarta edizione di un evento-incontro mirato all’informazione – formazione sulla Celiachia e a tante altre forme di allergie alimentari, nonché al concetto di “biologico”, alla salute e benessere.

Molti i seminari di formazione e le attività in programma e molte anche le aziende produttrici che hanno partecipato all’evento, dando la possibilità ai visitatori di poter entrare direttamente in contatto con loro e poter degustare i loro prodotti di altissima qualità.

Generi alimentari senza glutine ma anche vegani, senza latte, senza lieviti e molti prodotti naturali e biologici provenienti da diverse parti d’Italia. Curiosando tra i vari stand del Gluten Free Day, ho ritrovato molte aziende a cui sono affezionato con nuovi prodotti, nuove idee e spazi per la degustazione come la buona pasta di “GustaMente“, o la buona pasticceria de’ ” I Siciliami” e il gusto originale della cucina Salentina e Argentina di “Sale e Argento” , ma anche tante altre novità come la originalissima bevanda “ChinottISSIMO” dal retrò-gusto superlativo, la gastronomia di GSG, le farine (e non solo) più volte sperimentate di “esSenza Glutine” e i prodotti di alta qualità del molino e Riseria dei fratelli Martini “La Veronese“. Presente anche un’area in cui poter effettuare il test della Celiachia, una per il sostegno con psicologi e molti stand in cui incontrare associazioni ed entrare nel vivo del mondo senza glutine, tra queste presente Gluten free Trave&Living di cui sono socio!

Hanno dato vita a dimostrazioni e lezioni di cucina Marco Amoriello tre volte campione del mondo della pizza senza glutine, e gli chef Gluten Free Marco Scaglione e Marcello Ferrarini, ma molti altri chef ed esperti del senza glutine si sono susseguiti nelle dimostrazioni, così come preziosa e importante è stata la presenza di vari medici ed esperti del settore. Presenti anche gli amici del sito per lo shop o line Sglutinati, sempre molto social e divertenti, i quali hanno messo su un vero e proprio torneo di biliardino tra i visitari, chef e le aziende!

Anche quest’anno grazie all’invito di “SuLLeali” ho partecipato a “BlogIN”, lo show cooking ufficiale del Gluten Free Day dei food bloggers, che ho animato insieme ad altre 3 bloggers con le quali ho cucinato lo anche lo scorso anno (vedi qui) e in diversi eventi e sono Marcella Calabrese di “Celiaca per Amore“, Annalisa Iacobelli di “Senza glutine per tutti i gusti” e Federica di Carlo di “Celiaca e contenta“. Il tema dell’evento era “quando MANGIARE fa rima con VIAGGIARE”, un tema curioso e originale che ha permesso di confrontarsi sulle difficoltà di mangiare senza glutine quando si viaggia , sulle strategie e accorgimenti da usare quando ci troviamo “nel mondo” in posti non ancora “attrezzati” per chi ha intolleranze alimentari. Abbiamo quindi proposto ognuno delle ricette ispirate ad un paese nel mondo, un paese che amiamo, che abbiamo visitato o che semplicemente ci attira e io ho voluto trovare l’idea dai mie due ultimi viaggi in Tanzania e in Giordania componendo un piatto “mix” di queste due culture. Usando come ingrediente principale la farina di Teff (di cui vi ho parlato qui) ho elaborato una focaccia Tanzaniana senza lievitazione e cotta in padella, da accompagnare con un buon Hummus di Ceci e un Baba Ganoush di melanzane, entrambi tipici della Giordania. Che dire … come sempre ci siamo divertiti, abbiamo portato un po’ di sano e buono “caos” nelle cucine dell’evento, abbiamo parlato dei nostri viaggi, dei sapori degli altri paesi nel mondo e abbiamo gustato insieme al pubblico presente ciò che abbiamo cucinato. Partecipare al Gluten Free Day, anche solo come visitatore, anche se non sei celiaco e anche se è un mondo nuovo per te, può essere un momento di conoscenza e informazione;  per me un’esperienze sempre bella in particolare per  l’incontro diretto che ho con le persone, le quali non ti chiedono solo la ricetta che hai preparato o il nome del tuo blog, ma voglio confrontarsi, conoscerti, condividere e raccontarti la loro esperienza di cucina.

Qui trovate la ricetta della Focaccia al Teff , Qui quella dell’Humus di Ceci e Qui quella del Baba Ganoush.

Al pubblico in sala,  è piaciuto tutto e molto, provatele e fatemi sapere se vi sono piaciute anche a voi!

Buon appetito!

Manolito in the Kitchen