DOLCI, Gluten free, Vegan Vegetariano

“INCONTRI-SCONTRI” all’arancia

Cos’è l’amore se non una serie di “INCONTRI SCONTRI”?                                             Venire l’uno verso l’altro può un provocare o un abbraccio o uno scontro … Continuamente così è l’AMORE, incontrarsi e scontrarsi, iniziare, interrompere per avere poi il gusto di ricominciare …

Ed è così che interpreto la forma di queste mie brioches all’arancia (fatte di notte!) … i due riccioli che mossi da un vortice di passione e arrotolandosi su se stessi, convergono verso il centro per incontrarsi, sfiorarsi, tornare indietro, allontanarsi per poi incontrarsi nuovamente ….

img_3382-copia-e1455127413304

Sdolcinato? Eh vabbè, San Valentino ha un effetto anche su di me, mi fa diventare … mmm … riflessivo! Fateli e vedrete che “acchiapperete” per la gola il vostro VALENTINO o VALENTINA! Sono ottimi per la colazione dolci e morbidissime, oppure da mangiare caldi la sera insieme davanti la TV.

Fatemi sapere se vi sono piaciuti!

TEMPO di PREPARAZIONE: 30 minuti + 1h e 45 di lievitazione

DIFFICOLTA’: facili da preparare

INGREDIENTI per 12 BRIOCHES:

300g di farina di Riso

150g di farina di Grano Saraceno

2 arance biologiche NON TRATTATE

2 uova

200 ml di latte di riso o di soia

100g di zucchero di canna

25g di lievito di birra fresco (non liquido!)

100g di burro morbido vegano e senza glutine

1 pizzico di sale

  • In una ciotola versate lo zucchero con 1 uovo intero + 1 solo albume (mettete da parte il tuorlo, servirà dopo), la scorza di due arance, il pizzico di sale e girate con una frusta. In un pentolino scaldate il latte di soia o di riso e scioglieteci il lievito, versatelo nella ciotola e continuate a girare.
  • Versate ora il succo di 1 arancia (solo una!) e le farine, setacciandole pian piano, continuando sempre a girare. Quando l’impasto sarà omogeneo, aggiungete il burro che avrete ammorbidito con le mani e versato a pezzetti. E’ importante che il tutto sia lavorato in modo energico! Una volta che l’impasto apparirà amalgamato ed elastico, potrete coprirlo con un telo e lasciarlo lievitare per circa 1h 45.
  • Trascorso il tempo indicato, prendete l’impasto che ora sarà cresciuto di volume, e lavoratelo per 1 minuto su un piano di lavoro, aggiungendo della farina alla base qualora risultasse appiccicoso. Dividetelo in più parti uguali , dovreste ricavarne al max 12, e fate dei piccoli filoncini; arrotolate i due estremi su se stessi e verso il centro e adagiateli sul paino del forno coperto da carta forno. Riprendete il tuorlo precedentemente conservato e spennellatelo un po’ su tutte le brioches e infine cospargetele di zucchero di canna. Io ho volutamente dato la forma “grezza” o “rustica” cercando di non arrotolare la pasta perfettamente, poiché avevo in mente l’idea di una brioche appunto rustica, “fatta in casa”.
  • Cuocetele in forno già caldo a 190° per 20 minuti facendole dorare.

Et voilà, le vostre brioches all’arancia dolci e morbide, sono pronte per essere le vostre alleate e complici in amore!

Manolito

 

fullsizerender62

fullsizerender1-21

fullsizerender2-31

fullsizerender3-31

fullsizerender5-31-1

fullsizerender6-31

fullsizerender72

Questa mia ricetta è per la raccolta #kitcheninlove

 

 

 

 

 

 

 

 

e parteciperà inoltre alla raccolta mensile de’ “L’orto del bimbo intollerante”

untitled