NEWS

Un’amica del mio sesto continente – Intervista a Jasmine di Tortinsù

Quando ho aperto il blog e ho iniziato a scrivere davanti ad un pc, pensavo che fosse un po’ un mondo di individualisti e di  “solitari”. Credevo che quello che avrei postato, in seguito sarebbe rimasto lì appeso in una dimensione disabitata . Invece mi si è aperto un mondo, o come già mi è piaciuto definirlo altrove, un sesto continente! Sono entrato a far parte di una rete di contatti e amicizie divertenti, la maggior parte delle quali condivide i miei stessi interessi e passioni. Ci si legge, ci si commenta a vicenda, ci si scrive in privato, ci si sente e spesso ci si conosce anche. Mi è capitato anche tante volte di cucinare insieme dal vivo in uno show cooking o di ritrovarmi a viaggiare per il mondo  al fianco di qualche mio  follower.

 

Un’amica del mio sesto continente – Intervista a Tortinsù

E come tutti anche io ho i blogger che seguo con interesse e piacere. Tra questi c’è Jasmine e il suo blog si chiama  “Tortinsu” dove scrive racconti e prepara dolci. Si ama definire “una ragazza che ruba i biscotti e si nasconde dietro gli scatti del suo blog”. Una ragazza fantasiosa, misteriosa e giocherellona … poteva secondo voi non piacermi? E infatti la seguo e la ammiro a tal punto che insieme alla mia amica e collega blogger Letizia di Senza è buono, l’abbiamo scelta nel mese di Ottobre, come primo giudice di “The Free Food Lover” il nostro primo Food Blog Talent senza glutine.
Jasmine vive a Torino ed io a Roma, entrambi davanti al pc, io a farle domande e lei a rispondermi … A me piace immaginarla però qui, seduta davanti a me come la vedo ogni giorno sulle sue simpatiche stories di Instagram, e cioè con una buona fetta di dolce in mano e il suo simpatico gatto Walle che le gironzola attorno.

 

Tortinsù foto jasmine

 

 

Tortinsù logo

1.Sicuramente non c’è bisogno di presentazioni, ma per chi volesse sapere qualcosa in più, raccontaci brevemente chi è Tortinsu

Mi chiamo Jasmine e Tortinsù è lo spazio virtuale in cui racconto piccole storie e aneddoti legati alle ricette che preparo. Sul mio blog si trovano ricette di dolci senza latte, uova o glutine, perfetti per chi ha delle intolleranze alimentari. Cucino solo dolci perché mi piace fare colazione con i biscotti o le crostate fatte in casa, ma anche perché il vero cuoco è il mio fidanzato. Io in realtà aiuto le piccole aziende a raccontarsi sui social media e appena posso scrivo storie su quadernetti di carta sparsi tra la libreria dove un gatto pigrone schiaccia i suoi pisolini.

 

2.Un cuoco non rivela mai i segreti delle sue ricette. Una foodblogger, al contrario, lo fa ogni giorno. Raccontaci il tuo segreto per una perfetta frolla perfetta!

E’ proprio vero che i blogger svelano ogni piccolo segreto e consigliano solo le ricette di cui vanno fieri, ma penso che per quanti consigli si possano dare il vero segreto per realizzare una buona frolla (oltre a impastare a lungo) sia proprio quello di dedicare le giuste attenzioni e il tempo che occorre. Come qualsiasi cosa nella vita; anche in cucina bisogna impegnarsi per ottenere buoni risultati, per questo il consiglio che do più spesso è di realizzare il dolce che più si desidera e il risultato non potrà che essere un successo.

 

3.The Free Food Lover è il primo talent dedicato a tutti coloro che amano la cucina sana e senza glutine: qual è il tuo rapporto con il mondo “Gluten Free” e con le intolleranze alimentari?

Mi sono avvicinata al mondo delle intolleranze non appena ho scoperto di non poter più mangiare i derivati del latte. All’inizio tutti pensano di dover rinunciare ai dolci e l’ho pensato anch’io, ma poi, spinta dalla curiosità ho deciso di sperimentare qualche ricetta trovata sul web e così è iniziata una passione che porto avanti ancora oggi. Con il tempo ho deciso di non pensare solo alla mia intolleranza al lattosio, ma di sperimentare anche qualche ricetta che non contenesse le uova o il glutine ed è stato in quel momento che il blog è diventato un punto di riferimento per chiunque avesse delle intolleranze alimentari.

 

4. Cara Jasmine, i dolci sono il tuo forte 😀 a quale non sapresti proprio rinunciare?

Una volta ho anche provato a fare una lista dei miei dolci preferiti, ma le prime dieci posizioni non bastavano, però vi posso garantire che al primo posto metterei sempre i biscotti vegani ai cinque cereali. Sono decisamente i miei preferiti!

 

5. Una cosa che di te i followers adorano sono i tuoi video, in particolare le stories di Instagram. Da dove proviene l’ispirazione? Quale mood vuole comunicare?

Da quando hanno introdotto le stories su Instagram il mio modo di comunicare è cambiato. I video mi hanno dato la possibilità di interagire in modo diretto con chi mi segue e di esprimere tutta la mia creatività. Una mattina stavo pensando a un modo per rendere più interessanti le stories e così ho deciso di provare a editare i video prima di caricarli. Penso che sia proprio questo che apprezzi di più chi le guarda. Tuttora mi domando anch’io dove sia riuscita a trovare il coraggio di parlare a un pubblico così ampio poiché sono la persona più timida che conosca.

 

6. Il tuo sogno nel cassetto?

Il mio sogno è quello di scrivere libri per l’infanzia. Sono a Torino proprio perché è qui che ho frequentato una scuola di scrittura, e adesso, dopo essermi diplomata, ho iniziato a scrivere degli articoli su una rivista per bambini. Ma questo è solo uno di una lista di desideri che forse un giorno finirò di scrivere.

 

7. Ti chiedo un saluto agli amici di “Shake your Free life” e “Senza è buono” e un  augurio/consiglio ai partecipanti al contest.

Ringrazio voi  per aver creduto in me e avermi scelta come giudice del vostro Talent. Ci siamo conosciuti tutti su Instagram, ed è proprio questo il bello dei social che riesce ad avvicinare persone fisicamente lontane, ma con delle passioni in comune. Letizia con i suoi post sembra portare pezzi di poesie ogni mattina insieme alle sue ricette, di Manolo invece si percepisce subito lo spirito frizzante e l’energia che coinvolge tutti con i suoi viaggi e le ricette senza glutine. Insieme hanno dato vita al primo Talent dedicato alla cucina senza glutine e per me farne parte è un vero onore.

Grazie mille a voi e a tutti coloro che decideranno di partecipare.

Ed io, anche a nome di Letizia, voglio ringraziarti per averci regalato alcuni minuti di lettura piacevole e interessante. Come hai ben detto tu,  è bello condividere passioni anche se ci troviamo distanti. Continueremo a seguirti come giudice per questo mese del nostro talent e naturalmente sul tuo blog. E ci divertiremo anche a seguire le avventure del tuo simpatico amichetto baffuto  a quattro zampe, che ruba sempre pezzetti di dolce sul tavolo!

Grazie Jasmine!

Cosa aspettate allora, partecipate anche voi a “The Free Food Lover” . Questo mese la sfida è su BISCOTTI – FROLLE E CROSTATE! In questo articolo trovi tutte le semplici regole per partecipare!

Tortinsù

 

 

Viaggiare senza glutine

Se ti è piaciuto questo articolo (ma anche se non ti è piaciuto), lascia un commento qui sotto. E se vuoi seguirmi ancora iscriviti tramite email in alto a destra.