ASIA, TRAVEL

JODHPUR LA CITTA’ BLU DEL RAJASTHAN

Sapevate che anche l’India ha la sua città blu? Nel cuore del Rajasthan, terra di colori e maharaja JODHPUR è il pezzo di cielo dove è facile sognare ad occhi aperti. Del mio viaggio in India è sicuramente stata una delle tappe più affascinanti, quella che più ha catturato artisticamente la mia attenzione.  Jodhpur è la seconda città più grande dello stato indiano del Rajasthan, ricca di palazzi, fortezze e templi, incastonata nel paesaggio rigido del deserto del Thar. La sua caratteristica principale, che la rende appunto una delle destinazioni indiane più frequentate,  è il suo colore blu che la rinomina appunto “blue city”. Jodhpur la città blu del Rajasthan è quindi una collezione affascinante di dimore azzurre che lenisce e delizia chiunque la osservi.

Jodhpur la città blu del Rajasthan

Jodhpur la città blu del Rajasthan

 

Perché è una città blu?

“Jodhpur la città blu” … ma perché? Ci sono varie supposizioni e storie. Si pensa siano emerse a causa del sistema delle caste: in passato la città aveva un numero sproporzionato di bramini che dipinsero le loro case di blu, affinché si differenziassero dal resto della popolazione di casta inferiore. Probabilmente per molti il blu era anche una buona difesa contro le termiti. Una terza versione mi è stata data direttamente dalla gente del posto:  il colore indaco raffredda le case durante l’estate rigida della città.

jodhpur-la-citta-blu

Jodhpur la città blu del Rajasthan

Questa foto è di Steve MC Curry

 

 

Cosa vedere a Jodhpur la città blu 

Il Forte di Mehrangarh

Il forte di Mehrangarh è indiscutibilmente la perla di Jodhpur. L’emblema. L’orgoglio. Situata in cima a un’alta collina, questa dimora reale è stata trasformata in un museo che raffigura la ricca cultura e il patrimonio di Jodhpur. È uno dei forti più grandi in India, per me il migliore che abbia mai visto e ospita diversi palazzi al suo interno.  Costruito da Rao Jodha nel 1460, il forte è noto per le loro sculture intricate e cortili estesi.  Una vista dall’alto del maestoso forte di Mehrangarh consente ai visitatori di ammirare il blu sorprendente e sorprendente per cui la città è conosciuta.

jodhpur-la-citta-blu

jodhpur-la-citta-blu

jodhpur la città blu

jodhpur-la-citta-blu

 

Rao Jodha DesertRock Park

Rao Jodha Desert Rock Park è stato creato nel 2006 per provare e ripristinare l’ecologia naturale di un grande deserto roccioso vicino al forte Mehrangarh a Jodhpur. Aveva sofferto anni di abbandono e fu invaso dalla baavlia (Prosopis juliflora), un arbusto invasivo e spinoso introdotto dall’America centrale quasi un secolo fa. La sfida era quella di sradicare la baavlia e creare un habitat adatto per le piante amanti della roccia che portarono gli indiani dal deserto del Rajasthan. Un percorso libero, non troppo difficile, che si può affrontare tranquillamente con buone scarpe da passeggio. Io consiglio di proteggersi dal sole che, per quasi tutto l’anno, è molto forte e di non dimenticare acqua potabile. Per gli appassionati di birdwatching è facile procurarsi anche all’ingresso del parco, delle guide birdwatching e binocoli.

Il mio viaggio a Jodhpur la città blu del Rajasthan

 

Clock tower

Clock Tower o Ghanta Ghar è un luogo importante e più popolare da vedere a Jodhpur. E’ situato nella città vecchia, vicino al mercato di Sardar, era una torre alta costruita da Maharaja Sardar Singh durante il suo dominio tra il 1880 e il 1911. Sin dalla costruzione di questa struttura, il luogo è diventato il punto di riferimento della città. Il vicino mercato di Sardar o Sadar Market è un ottimo modo per esplorare la vita normale della gente di Jodhpur. Comprare artefatti e arti e mestieri etnici locali è la cosa migliore da fare in questo posto. Di notte la Torre dell’Orologio è illuminata da luci e sguardi meravigliosi. In uno dei piccoli negozi nel perimetro della piazza ho acquistato un ottimo tè verde e della Curcuma in polvere. Cercate un posto dove fare shopping selvaggio di spezie e oggetti fatti a mano? Questo è il posto giusto! Mi sono divertito un mondo in questa piazza, ho parlato con i mercanti, ho fatto video, stories su Instagram con una folla di gente curiosa.

jodhpur-la-citta-blu

jodhpur-la-citta-blu

jodhpur-la-citta-blu

 

Umaid Bhawan Palace

Non è sicuramente il luogo dove ho dormito ma … l’ho tanto desiderato! Si tratta dell’ Umaid Bhawan Palace che venne realizzato dal Maharaja Umaid Singh nel 1943. Oggi è famoso con il nome di Chittar Palace e ospita un hotel lussuosissimo, un museo e la residenza dell’attuale Maharaja di Jodhpur. Se avete voglia di vedere lo sfarzo dell’India sicuramente gli arredi interni di questo palazzo vi soddisferanno! Non dimenticate però di fare una lunga passeggiata nei giardini, che sono la vera e propri perla di questo edificio.

Jodhpur la città blu del Rajasthan

Jodhpur la città blu del Rajasthan

Jodhpur la città blu del Rajasthan

Jodhpur la città blu del Rajasthan

Dove dormire e mangiare a Jodhpur la città blu 

Vorrei stra-consigliare la Yogi guesthouse , un posto accogliente e gestito da due giovani simpatici e anch’essi viaggiatori. In pieno centro storico, troverete camere pulite, ampie e disponibili con vista sul forte Mehrangarh a 600 RS (€9).

Ho mangiato un’ottima cucina indiana e alcuni piatti tipici del Rajasthan all’ On the Rocks. Un ristorante costruito in mezzo a un bosco a 2 Km dalla città vecchia dove vale veramente la pena cenare spendendo qualche rupia in più (che le vale tutte!). Cena con 4 portate 500Rs

Jodhpur la città blu del Rajasthan

 

SE VOLETE SCOPRIRE LE ALTRE TAPPE DEL MIO VIAGGIO IN INDIA DATE UN’OCCHIATA ANCHE QUI:

Trekking-in-Uttarakhand