DOLCI, NEWS

La prima cosa bella è nel buongiorno! Mulino bianco

Qual è il nostro primo desiderio quando apriamo gli occhi la mattina? Risvegliarsi ai Caraibi, non dover andare a lavoro o anche solo che sia Domenica … si ok, tutto questo lo desidero anche io e non solo la mattina! Ma la prima cosa bella,  quella  che desideriamo quando ancora siamo con un occhio chiuso e uno aperto, con la mente un po’ confusa e con la faccia spalmata sul cuscino …  si, proprio quella, qual è?

La prima cosa bella per me …

Io so qual è!  La prima cosa bella che io desidero al mattino è che sia veramente un buon-giorno! Realizzo subito che ho un nuovo giorno fra le mani e che non può volare via senza che abbia avuto il suo significato. E la prima cosa che dico a me stesso, magari allo specchio e sorridendomi compiaciuto è proprio “buongiorno“!  In questa parola  c’è tutto il mio impegno a cominciare bene. Nessuna impresa goliardica, nessun vanto e niente di eccezionale… ho semplicemente capito che dare importanza al risveglio, per me fa la differenza! Proviamo in mille modi a rendere più “buone” le nostre giornate, ma spesso spendiamo giorni interi in tentativi di felicità, ad inseguire il buon umore che sembra sempre più distante e ad affannarci rincorrendo l’impossibile, quando invece il segreto è tutto li,  in una piccola parola!

Muffin alle fragole senza glutine

Il mio buongiorno è nella colazione

Il modo migliore di iniziare bene la giornata è dare il giusto spazio e la giusta importanza alla colazione, che è un attesissimo momento tutto per me. Mi alzo presto per fare tutto con calma, preparo il mio caffè, le cose da mangiare e, anche se vivo da solo, preparo ugualmente la tavola in modo semplice ma curato. Accendo lo stereo, metto la colonna sonora de “Il meraviglioso mondo di Amelie”, canticchio mentre mi verso il caffè. I miei occhi hanno subito bisogno di vedere cose belle e se ciò che vedo mi piace e mi emoziona,  l’imprinting alla mia giornata sarà sicuramente positivo!

 

Muffin alle fragole senza glutine

Scelgo cose belle ma soprattutto buone!

Ma le cose al mattino non devono essere solo belle, ma anche e soprattutto buone!  La mia colazione varia spesso ed è sempre ricca di colore e di gusto. Se non preparo qualcosa con le mie mani, scelgo dei prodotti Gluten Free certificati, come i Frollini al Miele Millefiori senza Glutine di Mulino Bianco.  Sono leggeri, fragranti e fatti con ingredienti semplici da materie prime, naturalmente prive di glutine. Migliorano la mia colazione e non solo,  infatti grazie alla loro monoporzione facile da tenere nello zaino o in borsa, i Frollini al Miele Millefiori senza Glutine di Mulino Bianco hanno risolto anche il mio spuntino di metà mattinata. Una monoporzione è composta da 8 biscotti e fornisce un apporto calorico di circa 192 Kcal, quasi il 10% di fabbisogno energetico giornaliero calcolato su una  dieta alimentare di 2000 Kcal. I Frollini al Miele Millefiori senza Glutine di Mulino Bianco, fanno parte di una linea assortita Senza Glutine, che mi accompagna nei vari momenti della giornata. Stavolta li ho usati anche in cucina per arricchire i miei muffin alle fragole senza glutine, e devo dire che si confermano davvero buoni e adatti ad ogni occasione! Li ho sbriciolati e ho sparso la loro granella in superficie. Così i miei muffin alle fragole senza glutine saranno anche croccanti!

Muffin alle fragole senza glutine

Seguite la mia ricetta dei Muffin alle fragole senza glutine e provate anche voi a rendere  buono il vostro giorno!

Ingredienti per  10 muffin alle fragole senza glutine, senza uova, senza latte e senza lievito 

10-12 fragole fresche e biologiche
10 Frollini al Miele Millefiori senza Glutine di Mulino Bianco
250 g di farina di riso
100 g di zucchero di canna
250 ml di acqua naturale a temperatura ambiente
80 ml di olio di riso
8 g di polvere lievitante composta da cremor tartaro e bicarbonato

Preparazione:

  • Prima di tutto:
  • – Pulite le fragole e lavatele bene
  • – Tagliate 5 fragole in pezzi minuscoli e le altre 5 fragole tagliatele a metà
  • – Prendete i Frollini, metteteli su un foglio di carta da forno, copriteli con lo stesso foglio e con l’aiuto di un mattarello o di un bicchiere schiacciateli per bene fino ad ottenere una granella
  • – nel frattempo accendete il forno a 180° e fate riscaldare
  • E poi: 
  • – In una ciotola versate la farina, il lievito, lo zucchero di canna e l’olio di riso e cominciate a lavorare con una frusta elettrica
  • – Versate poco a poco l’acqua naturale e girate ancora con le fruste
  • – Aggiungete nella ciotola anche le fragole a pezzetti e girate con un cucchiaio in legno. (Non esagerate con i pezzi di fragola poiché la frutta fresca perde molta acqua e potrebbe “smontare” la lievitazione in forno dei muffin, calcolate 374 pezzetti per muffin)
  • – Prendete dei pirottini per muffin e riempiteli con il composto per circa i 2/3
  • – Spargete la granella dei frollini in superficie
  • – Infornate e cuocete a 180° per 20 minuti circa. Fate sempre la prova stecchino!
  • – prendete le altre 5 fragole tagliate a metà e guarnite in superficie,  i vostri Muffin alle fragole senza glutine

Che i vostri risvegli siano davvero buoni!

Manolo

La prima cosa bella

Muffin alle fragole senza glutine

Muffin alle fragole senza glutine

Muffin alle fragole senza glutine

Muffin alle fragole senza glutine

 

logo_Mulino_verdevalledelmulino004_hp

Se ti è piaciuto questo articolo (ma anche se non ti è piaciuto), lascia un commento qui sotto. E se vuoi seguirmi ancora iscriviti tramite email in alto a destra.