DOLCI, Gluten free, Vegan Vegetariano

TORTA ALL’ARANCIA SENZA GLUTINE

Sono appena tornato dalle ferie invernali e già sto pensando a dove andare in primavera e poi in estate. In realtà ho già un paio di viaggi programmati, delle collaborazioni su cui da tempo sto lavorando … ma c’è sempre quella voglia e quel desiderio di altre mete, quel sognare altri paesaggi diversi da quelli che sai di poter visitare. Si chiama forse ingordigia? Avidità? Non lo so. Ma certamente ho tanta, tanta fame di viaggi!

 

Ma come scelgo di solito la meta del mio viaggio? 

Raramente dico “voglio andare in Perù” oppure “voglio fare il giro del Botswana” , di solito assecondo le immagini che ho nella testa. Ad esempio quando ho scelto di visitare la Colombia, non l’ho fatto perché volevo vedere Bogotà, oppure il deserto de la Tatacoa o Cartagena … Avevo piuttosto il desiderio di raggiungere un luogo vivo, dove la musica e il calore umano mi coinvolgesse. Un luogo “colorato” che mi portasse a vivere tra la natura e la gente semplice. E così sfogliando semplicemente dei libri di viaggio, delle guide e le immagini su Internet, ho ritrovato un po’ di tutto ciò nella Colombia. Ma così è stato anche per l‘India, per l’Africa e per tutti gli altri viaggi.

Può sembrarvi strano ma è veramente facile trovare la meta giusta del proprio viaggio se si parte dai desideri interni.  Bisogna sapersi guardare dentro, riuscire a mettere a fuoco le immagini che si muovono dentro di noi. Saper tradurre in un colore specifico, un paesaggio, o una situazione tutte quelle sensazioni e desideri che quotidianamente proviamo. Ad esempio, in questo momento di quale colore avreste voglia di contornavi? Avete voglia di sensazioni di libertà, di vento tra i capelli, di vestiti leggeri? Oppure vi sentite carichi e pronti per affrontare una sfida, forti e decisi di raggiugnere qualcosa che è “in alto”? Nel primo caso la leggerezza potrebbe portarvi ad una meta calda, al mare. La seconda invece a fare un viaggio trekking, con dei percorsi in montagna.

Insomma, questo per dirvi che se volete che ogni vostro viaggio, anche il più piccolo e breve, sia un’esperienza di vita, dovete sceglierlo partendo da voi stessi e da ciò che si muove nella vostra testa, nella vostra pancia e nel vostro cuore!

where-to-next-e1422321265236

 

In cucina parto dalle emozioni …

E per me lo stesso accade in cucina. Capita che da quando mi alzo e per tutta la giornata, io abbia dei profumi o dei gusti in particolare che mi ritornano in mente. Delle forme e consistenze che vorrei toccare con mano. E così cerco di farmi spazio tra queste sensazioni e capire in quale ingredienti è possibile ritrovarle. Mi è accaduto anche con l’ultima ricetta, quella che oggi vi presento.

Mi sono svegliato una mattina con la voglia di un sapore fresco, di qualcosa che mi trasmettesse energia! Ho avvertito il profumo delle arance sotto il naso, come se avessi casa piena! E invece, vi assicuro che non avevo neanche una buccia di arancio, niente di niente. E’ che il suo profumo mi è tornato semplicemente in mente e ha provocato dei desideri precisi: una torta che profumasse all’arancia. Così, semplicemente così … profumo di arancio!

 

Torta all’arancia senza glutine 

 

Torta all arancia senza glutine

 

In poco tempo ho raccolto gli ingredienti necessari, sono sceso a comprare delle arance fresche e mi son messo ad impastare. Quando l’impasto ha preso forma i miei desideri hanno iniziato ad essere meno forti, meno intensi. Ciò significa che li stavo ascoltando bene e li che li stavo esaudendo!  Naturalmente la voglia di mangiare quel dolce è stata tanta! Molto facile e veloce, una torta all arancia senza glutine rovesciata, con delle fette passate allo zucchero per caramellarsi durante la cottura. Buona e profumata, ottima per la colazione o il tè del pomeriggio.

Alla prossima ricetta!

Manolo

 

Torta all arancia senza glutine

 

Ingredienti per uno stampo di 22 cm

200 g di farina di riso
100 g di farina di mandorle
150 g di zucchero si canna
100 grammi di olio di semi
200 ml di acqua
150 ml di succo di arancia (pari a due arance grandi)
la scorza grattugiata di 1 arancia biologica
5 g di cremor tartaro e 5 g di bicarbonato (o 1 bustina di lievito)

 

Preparazione della torta all arancia senza glutine

  • – Per preparare la nostra torta all arancia senza glutine accendiamo il forno a 180°
  • – In una ciotola sciogliamo lo zucchero di canna nell’olio
  • – Aggiungiamo le farine, le polveri lievitanti, la scorza dell’arancia e poi anche l’acqua e il succo di arancia. Impastiamo il tutto con un cucchiaio fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio
  • – Prendiamo il nostro stampo e imburriamolo
  • – Tagliamo 3 -4 fettine di arancia (a seconda di quante ne entrano), passiamole  nello zucchero e mettiamole sul fondo dello stampo (naturalmente il lato zuccherato dovrà toccare il fondo dello stampo)
  • – Versiamo lentamente l’impasto facendo attenzione che non si spostino le fette di arancia e cuociamo in forno per 45 minuti. Mi raccomando facciamo la prova stecchino prima di sfornarla!
  • – Lasciamo freddare e serviamo!

Alla prossima ricetta!

Manolo

 

Torta all arancia senza glutine

Torta all arancia senza glutine

Torta all arancia senza glutine