DOLCI, Gluten free

Benvenuto Autunno! – Torta di carote senza glutine

BENVENUTO AUTUNNO!

Torta di carote senza GlutineE’ tutto l’anno che lo attendo! L’Autunno non è solo la mia stagione preferita, ma è il riflesso di quello che sono e che ho dentro. L’Autunno non è malinconia, non è tristezza e non è affatto il momento in cui tutto “cade” come le foglie. Anzi, è la stagione assolutamente più viva, perché è in trasformazione: in Autunno tutto accade in vista di una prossima rinascita. E’ un periodo di cambiamento vero e proprio. Ed io sono più o meno sempre così, in continuo restyling interiore. Cerco di spogliarmi di abiti ormai “vecchi” per far posto a nuove idee, nuovi progetti. In autunno ho l’energia che normalmente sento avere tutti voi in estate. Ho la voglia di tirar fuori 1000 idee e di metterne in pratica 2000! Ho la testa che mi frulla e che vive in una prospettiva ampia e ricca di iniziative!
Già da qualche giorno mi alzo molto presto e comincio da subito ad appuntarmi idee, parole chiave per i miei articoli o le foto da inserire sul blog. E poi mi avvolgo in un pile leggero e mi fermo davanti la finestra a sorseggiare la mia tazza di caffè. Guardo le strade che sono già ricoperte di foglie, le persone che escono molto presto per andare a lavoro, hanno indosso qualche capo in  più e camminano con le braccia conserte o le mani in tasca per scaldarsi. E anche a me piace indossare qualcosa di più pesante, finalmente posso rimettere le mie amate felpe e tirar su il cappuccio!  Anche la luce al mattino ha quel tono più “debole” che ti aiuta a svegliarti con molta più calma. Ed è proprio questa luce che ho voluto catturate nelle foto che ho scattato ai miei dolci.

 

 

Cosa fare nel tempo libero in Autunno?

L’Autunno è il momento per fare tante cose e tanta attività all’esterno. Si possono fare dei favolosi trekking esplorando boschi e sentieri ricoperti dal “Foliage” autunnale. La Touring Club ne consiglia  diversi tra i più belli in italia, da nord a sud … di foglie da vedere ne abbiamo davvero tante!

 

E’ il momento delle raccolte e quindi delle sagre. Castagne, vino, tartufi e funghi .. A tal proposito vi indico la sagra del Fungo Porcino Lariano il 24 Ottobre, o alla famosa sagra della Castagna a Montella in Irpinia che si terrà il 3-4 e 5 Novembre.  O se siete nei pressi dei Castelli Romani, a Marino, il 29 Settembre avrà luogo la più antica sagra dell’Uva che dal 1925 attira migliaia di visitatori. Queste ve lo consiglio perché negli anni passati ho partecipato e ne sono rimasto entusiasta!

La cucina autunnale 

Anche in cucina i colori cambiano, si passa all’arancio della Zucca, delle carote e del Cachi. Ai marroni delle pere, delle castagne e  dei funghi, fino ad arrivare e alle varie tonalità di verde dei primi broccoli. E non possiamo non menzionare il rosso del melograno. E i piatti cambiano consistenza, temperatura e sapore: si cuoce molto di più, si preparano le prime zuppe ortolane e i sapori sono molto più decisi rispetto a quelli leggeri e freschi dell’estate. Tutto assume un tono più corposo, più caldo e più accogliente. La cucina autunnale ha il sapore di casa e se vogliamo, tutto è più romantico!

Questo è il mood al quale mi sono ispirato per uno dei dolci più classici e dai “sapori di casa” che ci sia. Ho preso carote, mandorle, farine naturali, un po’ di semi di papavero e ho profumato tutto con del rum per dar vita alla mia Torta di carote senza glutine. In questa ricetta non ho usato le uova, il burro, il latte e non ho usato neanche il lievito.

Vi lascio augurandovi un felice autunno, ricco di idee e di emozioni … e quando vedrete una foglia cadere a terra, non rattristatevi …  cade solo per lasciare il posto ad un nuova foglia!

Manolo

Torta di Carote senza glutine

Torta di carote senza glutine

Ingredienti per la mia Torta di carote senza glutine , senza uova e senza burro

150 g di farina di riso
50g di farina di mandorle
50 g i farina di Grano Saraceno
200 g di carote (circa 3 carote medie)
50 g di mandorle sgusciate e affettate o a granelli
mezzo bicchierino da caffè di Rum
1 cucchiaio di semi di papavero
170g di olio di semi
200 ml di latte di Mandorla
120 g Zucchero di Canna
8 g di polvere lievitante composta per metà da cremor tartaro e l’altra da bicarbonato

Preparazione della Torta di carote senza glutine 

  • – In una ciotola versiamo tutte le farine, la polvere lievitante, lo zucchero, l’olio e giriamo il tutto con le fruste elettriche per circa 5-7 minuti
  • – Aggiungiamo poi il latte di mandorla
  • – Aggiungiamo le carote pelate e grattugiate
  • – Aggiungiamo anche le mandorle, i semi di papavero e il rum e giriamo con un cucchiaio in legno
  • – Rivestiamo con carta forno uno stampo tondo di 22-24 cm di diametro oppure ungiamolo con olio e poi farina
  • – Versiamo il composto nelle stampo e cuociamo la nostra torta di carote senza glutine a forno già preriscaldato a 170° per 30-35 minuti
  • – Facciamo la prova stecchino una manciata di  minuti prima di spegnere il forno
  • – Terminata la cottura, lasciamo freddare la Torta di carote senza glutine e spargiamo un po’ di zucchero a velo e decoriamo con un carotina

 

Torta di carote senza glutine

Torta di carote senza glutine

Torta di carote senza glutine

Torta di carote senza glutine

Torta di carote senza glutine

 

 

 

Viaggiare senza glutine

Se ti è piaciuto questo articolo (ma anche se non ti è piaciuto), lascia un commento qui sotto. E se vuoi seguirmi ancora iscriviti tramite email in alto a destra.